single-ambasciatore
DESCRIZIONE

Patrizia Maggia è Direttore del MAC – Mestieri d’Arte Contemporanei di Biella.
Si occupa di promuovere e valorizzare l’Artigianato d’Arte, in particolar modo nel settore della trasmissione dei saperi, a partire dall’infanzia attraverso il progetto “Bambino Artigiano”, sino alla realizzazione di “Cantieri Scuola”, all’interno dei quali viene favorito l’incontro tra artigiani, designer e artisti.
Promuove e cura convegni, tavoli di lavoro itineranti ed eventi, tra i quali: Artisticamente Artigiano (2003/06), Artigiani d’Italia: il Genio e la Creatività (2013) e la manifestazione Fatti ad Arte (2017).
È inoltre Presidente dell’Agenzia Lane d’Italia e consulente internazionale per il settore del tessile.

Cavaglià

Enrico Salino

Professionalità ed etica del mestiere

È un mestiere affascinante quello del restauratore ligneo, per Enrico Salino riuscire con le proprie mani a donare nuova vita ad oggetti che ...

È un mestiere affascinante quello del restauratore ligneo, per Enrico Salino riuscire con le proprie mani a donare nuova vita ad oggetti che sembravano inevitabilmente perduti, è una soddisfazione difficile da descrivere a parole. Ed è una grossa responsabilità: “oltre alle competenze tecniche, dice Enrico, lavorare su patrimoni antichi, che siano nobili ed eccellenti o nati dalla semplicità della cultura popolare, risveglia sempre una forte volontà di tutelarli per poterli consegnare al futuro nella loro intima perfezione. Una responsabilità che non conosce orari, né stanchezza, condivisa con i collaboratori, per un restauro etico che guarda non solo alla rinnovata fruibilità funzionale ed estetica del manufatto, ma anche al passato che lo ha portato sino a noi, di mano in mano, di vita in vita, con la consapevolezza che questo intervento rimarrà nel tempo".

Desana

Fervora

Una nuova idea di bicicletta

Fervora reinterpreta la bicicletta, un progetto ambizioso. Materiali inediti: robusti acciai rivestiti con metalli preziosi, tarsie su legni ...

Fervora reinterpreta la bicicletta, un progetto ambizioso. Materiali inediti: robusti acciai rivestiti con metalli preziosi, tarsie su legni pregiati, telai realizzati con le leggende viventi. Quasi opere d'arte, dove la memoria storica, la capacità artigianale e l'innovazione si fondono.