CIRCUITO
Università e Nobil Collegio degli Orefici
0 ARTIGIANI
Una tradizione millenaria di difesa e promozione dell'arte orafa

-

Roma

Università e Nobil Collegio degli Orefici
posizione_panoramica

Descrizione:

Secondo gli studiosi, a Roma già da prima del XV secolo i Consoli degli Orefici controllavano tutte le emissioni di moneta della Zecca Pontificia.
Nel 1508 gli orafi romani decisero di istituire un consorzio indipendente dalla “VI Corporazione”, che comprendeva anche fabbri e sellai, e di edificare una propria sede in via Giulia. Il 12 giugno 1509 Papa Giulio II approvò il nuovo statuto e il progetto della chiesa che avrebbe ospitato la nuova Università degli Orefici, che fu dedicata al loro patrono Sant'Eligio Vescovo di Nojon. I lavori furono affidati a Raffaello Sanzio, che rievocando lo stile del suo maestro Bramante, impresse all’edificio il suo genio e fece della piccola costruzione un gioiello da tramandare ai posteri.
Da quel giorno i membri di questa congregazione hanno scrupolosamente tenuto traccia di ogni loro attività, dando vita a un archivio storico il cui valore è oggi inestimabile e che è diventato col tempo meta di studiosi e ricercatori.
Nel periodo tra le due Guerre il loro impegno istituzionale si concentrò sulla promozione e tutela dell’arte orafa. Nel 1971, con decreto del Presidente della Repubblica, il Consorzio assunse l’antica denominazione di “Università e Nobil Collegio degli Orafi Gioiellieri Argentieri dell’Alma Città di Roma” e ampliò le proprie attività, che oggi comprendono corsi di formazione, conferenze, concorsi, mostre e concerti.
Nel 2008 sono state apportate delle importanti modifiche al suo statuto, estendendo la possibilità di divenire socio non solo agli orafi romani, ma anche a tutti gli operatori del settore di ogni parte del mondo e istituendo nuovamente l’Università dei Giovani. A questi il Nobil Collegio rivolge particolare attenzione, fornendo un servizio formativo d'eccellenza e sostenendo il loro inserimento nel mondo del lavoro.

Contatti

  • Via S. Eligio, 7, Roma
  • Telefono: +39 06 6868260
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
posizione_foto
posizione_artigiani
Lasciati Ispirare
  • Potrebbero anche interessarti…

    Le nostre rubriche di cultura della qualità