Giuseppe Rivadossi inizia da giovanissimo a scolpire il legno, realizzando opere legate alla sua idea poetica di abitare. Nel 1962 eredita la falegnameria del padre, trasformandola negli anni in un’officina creativa all’avanguardia, grazie anche al contributo dei figli Emanuele e Clemente.
Mobili e complementi d’arredo dallo stile unico, un design avveniristico eppure sempre a misura d’uomo. I suoi capolavori si riconoscono dai dettagli: dalle venature naturali del legno, dalle cerniere e serrature nascoste, dalle minuziose lavorazioni in bassorilievo. Le tecniche principali sono lo scavo da blocco, l’assemblaggio a incastri e la finitura con piallatura e sgorbiatura a mano.
Le sue opere sono presenti in prestigiosi musei internazionali, tra cui il MoMA di New York, il Museo Tamayo di Città del Messico, nello Shard di Londra e a Shanghai.

VALUTA ANCHE TU QUESTO ARTIGIANO

recensioni

  • QUALITÀ ARTIGIANALE
  • AUTENTICITÀ e ORIGINALITÀ
  • COMPETENZA E PROFESSIONALITÀ
  • ATMOSFERA E AMBIENTE