Cerca:
Cerca solo:
Totale: 23 risultati.

Vibel Design

Via Calatafimi 34 Nichelino - Torino
Vibel nasce nel 1979 a Torino come carpenteria metallica per la produzione di componenti tecnici e meccanici. Negli anni Novanta avvia collaborazioni con scuole, artisti e designer che vedono nelle sue competenze nella lavorazione della lamiera grandi possibilità progettuali. Oggi l'azienda si dedica alla progettazione di opere d'arte, design e architettura: sculture, mobili, complementi d'arredo, sistemi di illuminazione, oggettistica, trofei, targhe e tanto altro. Tecnologie d'avanguardia, come il taglio laser, offrono lavorazioni di base precise e su misura, mentre la grande competenza del team di artigiani permette infinite possibilità di personalizzazione secondo le esigenze del cliente, rendendo unico ogni prodotto. Nel 2005 l'azienda è stata insignita del riconoscimento di “Piemonte Eccellenza Artigiana”.

leggi

Sergio Mazzola

Via Cisis 26 Udine - Udine
Il Maestro Sergio Mazzola è tra i padri fondatori della scuola orafa udinese. Oggi questa tradizione è rappresentata da ben tre generazioni: il Maestro, le figlie Clarice e Paola e i nipoti Dario e Marta. Nel loro laboratorio vengono creati gioielli, oggetti d'arte e d'arredamento impiegando le più sofisticate tecniche di lavorazione, traendo ispirazione da modelli dell'oreficeria longobarda. Argento e pietre preziose vengono accostati ad elementi poveri e non convenzionali quali osso, pietre, gesso, bucce d'arancia, "scus" di mais e tante altre textures naturali, a ricordare la primitiva funzione ornamentale del gioiello. Dal primo disegno alla produzione, il cliente viene seguito passo dopo passo in un percorso di ricerca e progettazione, per arrivare alla realizzazione di opere uniche e su misura.

leggi

Claudia Marchioni

Via Carlo Pisacane, 11 Firenze - Firenze
Da oltre dieci anni Claudia Marchioni realizza bijoux unici nella città di Firenze, la cui storia artistica è sempre stata per lei grande fonte di ispirazione. I suoi Gioielli Metropolitani sono disegnati per donne dinamiche ed eleganti, da indossare nella vita di tutti i giorni. La sua ricerca creativa la porta a sperimentare l'uso di varie tecniche e l'accostamento di materiali molto diversi tra loro: piccole strutture in bronzo e ottone si intrecciano con materiali tessili e plastici, alternando forme organiche e geometriche. Uno stile unico che dà vita a una bigiotteria nuova, classica e innovativa, che stupisce ma non distoglie. Claudia Marchioni ha partecipato a molti eventi di design contemporaneo a Firenze “Visioni”, in occasione della Mostra Internazionale dell'Artigianato.  ...

leggi

Res Artis

Via Borsieri, 26 Lissone - Monza e della Brianza
Res Artis è un'azienda di Lissone, nella provincia di Monza e Brianza, specializzata nella progettazione e produzione di arredamenti su misura. I suoi lavori si basano sull'artigianalità e sulla creatività dei suoi dipendenti, in grado di disegnare idee originali per ogni committente. Pensiero e manualità, materia ed emozioni sono il filo conduttore del loro lavoro. Mobili, oggetti e arredi vengono realizzati in armonia con lo spazio e con i desideri dei clienti. Competenza tecnica e ricerca continua contribuiscono a dare senso al prodotto artigianale, reso unico dalla cura dei dettagli. Oltre alla progettazione su misura, Res Artis collabora spesso con studi di architettura per la realizzazione di progetti più complessi.

leggi

NB Milano

Via Cosimo del Fante, 7 Milano - Milano
Nicola Frignani e Barbara D'Incecco sono gli autori del progetto NB Milano. Insieme progettano arredamenti e rivestimenti decorativi, inspirati a un'estetica in armonia con la naturale alterazione della materia nel tempo. La collezione di mobili include tavoli, armadi, librerie e poltrone, realizzati a mano da abili artigiani specializzati nella lavorazione di legno, metalli e tessuti. Inoltre, essi impiegano una tecnica artigianale all'avanguardia per realizzare superfici in pelle che presentano motivi decorativi tridimensionali, applicabili su pareti, porte, pavimenti e mobili. Alla base della loro offerta c'è un'ampia possibilità di personalizzazione e una scelta accurata dei materiali, che devono essere naturali e garantire un'ottima durabilità. Per questo i prodotti NB Milano sono in grado di toccare la pelle e il cuore delle persone.

leggi

Polignum

Via Giuseppe Tartini, 10 Milano - Milano
Polignum è un laboratorio all'avanguardia nel restauro di mobili e oggetti in legno. Nel loro laboratorio di Milano, Federica Foppiani, Elisa Italiano e Federica Magli offrono un approccio scientifico e un servizio completo, adattando le varie tecniche alle caratteristiche fisiche e storiche del mobile. Oltre al restauro di cornici, intarsi, solai, portoni e ascensori, eseguono dorature in foglia d'oro zecchino, trattamenti antitarli, lucidature e decorazioni sia su pareti che su legno, come graffiti, finto marmo e trompe l'oeil. Il mobile restaurato riacquisisce così un nuovo valore funzionale ed estetico, oltre a quello affettivo attribuitogli dai proprietari. Nell’ottica di fornire un servizio a 360 gradi, Polignum si avvale all'occorrenza della collaborazione fidata di altri eccellenti professionisti come tappezzieri, impagliatori, trasportatori, vetrai e restauratori di carta.

leggi

Il Bronzetto

Via Romana 151 r Firenze - Firenze
Il Bronzetto è una bottega artigiana, situata nel cuore di Firenze, attiva dal 1963 nella lavorazione del bronzo, dell'ottone e del rame. Le splendide creazioni sono realizzate su ordinazione o su disegno dei clienti, impiegando tecniche tradizionali con grande perizia. Oltre alle leghe di rame, i prodotti sono impreziositi dall'uso di marmi pregiati e cristalli e dall'applicazione di finiture quali la doratura, la brunitura e la cromatura. Lampade, accessori per il bagno, tavoli, maniglie e lampadari sono venduti in tutto il mondo e molto richiesti per l'arredo di spazi alberghieri, per la loro qualità e per il design classico. Oltre alla produzione, Il Bronzetto si occupa anche di restauro di oggetti antichi, come candelabri settecenteschi e lampade da tavolo in cristallo.  ...

leggi

Emblema Opificio

Corso Alessandro Volta, 279 Terzigno - Napoli
Giuseppe e Francesco Emblema sono figli d'arte di Salvatore, famoso artista concettuale. Nel loro laboratorio di Terzigno, ai piedi del Vesuvio, plasmano la materia traendo ispirazione dalla natura. La loro ricerca si focalizza sulla sperimentazione con pietre derivate da impasto lavico, dando forma all'essenza stessa del territorio vesuviano attraverso lapilli, pozzolane, sabbie, schiume e derivati pircoclastici. A queste pietre si sono aggiunte poi le fusioni in metallo, per la creazione di arredi di uso quotidiano o di sculture artistiche. Nelle loro ultime sperimentazioni, i materiali tradizionali si intrecciano con strutture vegetali, derivate dall'essiccazione, taglio e modellazione di foglie e cortecce.

leggi

Gianluca Pacchioni

In una ex fabbrica di collirio degli Anni Trenta a Milano si trova l’atelier di Gianluca Pacchioni, maestro dell’arte dei metalli annoverato tra i 75 MAM-Maestro d’Arte e Mestiere che hanno ricevuto il riconoscimento nella prima edizione 2016. Qual è la sua storia? Dopo una laurea in Economia e Commercio alla Bocconi di Milano, mi trasferisco a Parigi. Qui, nel corso degli anni ‘90, mi tuffo nel mondo artistico parigino e vengo travolto dalla passione per la scultura dei metalli che sperimento, da autodidatta, in uno studio condiviso con altri artisti al Quai de la Gare. Queste sperimentazioni trovano poi la loro collocazione, con la prima collezione di mobili scultura in ferro presentata dalla galleria Vivendi in Place des Vosges. Sono anni intensi , dove assorbo bellezza e creatività partecipando alla vita artistica della città, frequentando gli ateliers e gli squats più underground. Parigi è democraticamente aperta per gli artisti in erba, c’è una cultura di condivisione e accesso facile agli insegnamenti e alle sovvenzioni pubbliche. Non è così, però, per la parte produttiva , artigianale, che è molto meno disponibile alla realizzazione di piccoli progetti. Il mio ritorno a Milano è stato reso necessario dall’esigenza di lavorare a quattro mani con la flessibilità, l’esperienza e la creatività degli artigiani italiani. Da questo rapporto con la materia e gli artigiani deriva il salto da progettista a homo faber che ha caratterizzato la mia storia.

leggi

Bam Design

Via Mughina, 96 Nuoro - Nuoro
A metà dell’Ottocento il ramaio Nicola Bruno si trasferisce dalla Basilicata alla Sardegna, dove il suo mestiere consiste nel produrre e aggiustare oggetti metallici per i paesani della zona. L'attività si tramanda dai padri ai figli, evolvendosi e innovandosi nei decenni, fino ad arrivare nelle mani di Tonino Bruno, che a partire dagli anni '60 affina le tecniche di produzione e della decorazione, svolgendo parallelamente attività didattiche e partecipando a diverse rassegne collettive legate alle arti applicate. Successivamente fonda la Bottega Artigiana Metalli BAM, specializzata nella lavorazione artistica del ferro battuto, del rame, dell’ottone e dell’acciaio. I figli Vittorio e Andrea, laureati rispettivamente al Politecnico di Milano e all’Accademia di Belle Arti di Brera, uniscono le conoscenze e la tradizione della propria famiglia alle loro esperienze nell’ambito artigianato contemporaneo e del design, portando in bottega le competenze necessarie per avviare un innovativo percorso progettuale, sposando la cultura del progetto e rinnovando la comunicazione dell'azienda. La famiglia Bruno ritiene che questa sia l'unica strada possibile per un nuovo artigianato sardo contemporaneo di qualità e, soprattutto, sostenibile. BAM vuole costituirsi come sistema tra le varie competenze artigiane del territorio, facendo rete e collaborando con i maestri di altri settori come il legno, la ceramica, i tessuti, l'intreccio, la pelletteria e il vetro.  ...

leggi

Bottega Gadda

Via Gentilino 6 Milano - Milano
Carlo Gadda fonda la sua bottega nel 1970 con l'intento di unire la sua passione artigianale con il mondo del design, in pieno fermento in quegli anni. Inizia lavorando e sperimentando con metalli e pietre preziose per poi focalizzarsi su complementi d’arredo a tema naturalistico in ottone, rame, peltro e bronzo. L’attività prosegue grazie al figlio Silvio Gadda e successivamente con Claudio Giannuzzi, da anni fidato apprendista. Nel corso del tempo Bottega Gadda esplora nuove tecniche di produzione di lampade con continue innovazioni nella creatività illuminotecnica e le sue opere registrano comparse perfino nei set hollywoodiani. Si susseguono negli anni prestigiose collaborazioni con architetti e designer di livello internazionale e la filosofia artistica si unisce alle esigenze e ai desideri più attuali. Ad oggi, inoltre, realizza prodotti di illuminazione su commessa per locali, strutture turistiche, istituzioni pubbliche e private. Photo credit: Dario Garofalo ...

leggi

Tità

Via Melzo 12 Milano - Milano
Laura e sua figlia Céline condividono la passione per il bello in tutte le sue forme da una vita. Nel 1996 aprono il loro laboratorio di decorazione a Milano e collaborano con progettisti di fama internazionale. Dal 2005 si dedicano insieme alla creazione di oggetti di bigiotteria, attività che Céline coltivava sin da piccola per divertimento. A rendere questi gioielli estremamente innovativi è un'intuizione che Laura sperimentava da tempo: adoperare il pizzo come elemento decorativo per orecchini grandi e leggeri ma allo stesso tempo eleganti. Nel loro atelier realizzano ed espongono una gran varietà di forme, colori e materiali e il procedimento innovativo attraverso il quale sono ottenuti è brevettato. Ogni bijoux è ideato, progettato e studiato nei minimi dettagli ed è realizzato a mano. Photo credit: Dario Garofalo

leggi

D'Aloise

Corso Vittorio Emanuele, 172/174 Agnone - Isernia
Le origini dell'azienda artigiana D'Aloise risalgono a fine Ottocento, quando venne avviata una piccola produzione di bilance. Oggi la bottega si dedica prevalentemente alla creazione di manufatti in rame, ottone e ferro battuto come lampade e lampadari, accessori per il camino e complementi d'arredo. A questo si affianca la vendita di oggetti d'antiquariato e modernariato di particolare interesse. I prodotti sono realizzati interamente a mano secondo tecniche tradizionali ed è disponibile anche il servizio di progettazione su misura. Photo credit: Dario Garofalo – www.italia-sumisura.it  ...

leggi

Gianluca Pacchioni

Via Druso, 2 Milano - Milano
Nato a Milano nel 1966, dopo la laurea in Economia e Commercio alla Bocconi si trasferisce a vivere a Parigi. Qui, nel corso degli anni ’90, scopre la passione per la scultura dei metalli, che sperimenta da autodidatta. Le sperimentazioni sfociano nella prima collezione di mobili-scultura in ferro presentata dalla galleria Vivendi. Nel 1997 decide di tornare a Milano attratto dalla genialità italiana, della flessibilità e della fantasia dei nostri artigiani e apre il suo atelier in una fabbrica degli anni '30. In questi anni di grande creatività continuano le collaborazioni internazionali e le sue opere girano il mondo, vengono comprate da collezionisti privati, installate in parchi e giardini e in hotel di lusso. Nel 2014 arriva la grande soddisfazione di essere selezionato dall’Ambasciata Italiana in Francia per rappresentare l’eccellenza dei mestieri d’arte italiani. Da allora, una scultura monumentale in acciaio inox è in esposizione permanente all’ingresso d’onore della nostra Ambasciata a Parigi. Nel suo laboratorio plasma una gran varietà di metalli: dal ferro all’acciaio inox, al bronzo, all’ottone, all’alluminio, perseverando nella sua attività di ricerca nell'innovazione di tecniche di fusione, forgiatura e decorazione. La sua abitazione-atelier è una splendida galleria di arredi, da lui stesso creati, dal forte impatto visivo.  ...

leggi

Andrea Restelli

Via Carmagnola, 8 Milano - Milano
Nato a Milano nel 1961, dopo il diploma presso la Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano nel 1985, si specializza nella costruzione di clavicembali, fortepiani e clavicordi, seguendo i corsi di restauro e costruzione di fortepiani tenuti dal Maestro Christopher Clarke presso l’Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze. In ormai trent’anni anni di attività in proprio ha costruito circa ottanta strumenti a tastiera, tra cui un organo positivo, dieci fortepiani copie da Graf, Fritz, Silbermann e Dulcken, una sessantina di cembali a due tastiere copie da vari modelli francesi (Goujon, Taskin, Donzelague, Tibaut, Stehlin), tedeschi (Mietke, Zell, Oesterlein, Specken, Vater) e fiamminghi (Dulcken, Delin, Ruckers), vari strumenti a una tastiera copia di modelli italiani e cinque clavicordi. Ha inoltre restaurato alcuni fortepiani, il più importante un Johann Fritz datato 1814 restaurato nel 1993-96, di cui ha costruito due copie nel 2009 e 2012. Ha costruito il suo primo fortepiano nel 1996, una copia da Gottfried Silbermann 1749, per Lorenzo Ghielmi; un secondo nel 1999 per Katia Labeque ed altri due nel 2014. Molti suoi strumenti sono di proprietà di musicisti importanti in Europa e Giappone e vengono usati frequentemente per incisioni discografiche e concerti. Alcuni sono esposti presso istituzioni pubbliche, tra cui l’Università Cattolica di Milano e i Conservatori di Genova e Como.

leggi

Re Ottavio

Via Bagutta, 1 Milano - Milano
Nel piccolo showroom di via Bagutta 1 a Milano, nel quadrilatero della moda, si svolge un'attività artigianale rara in tutto il mondo: innumerevoli modelli di cinture e bottoni vengono confezionati rigorosamente a mano nell'attiguo laboratorio. Alle pareti sono appesi centinaia di modelli di cinture in pelle, in metallo, con cristalli, strass e pietre varie. Sorprendente è la collezione di bottoni di tutte le forme e materiali archiviati in miriadi di cassetti: da quelli semplici, in galalite, che possono essere tinti nelle sfumature desiderate, a quelli in ottone, dorato e argentato, arricchiti di perle o di smalti oppure quelli realizzati con infinita pazienza con minuscole perline di cristalli colorati. I bijoux creati sono estrosi e colorati, donano un tocco di originalità al guardaroba. Facilmente indossabili e abbinabili, sono l´accessorio che ravviva e personalizza lo stile di ogni donna. Sono interamente realizzati a mano, con materiali accuratamente scelti e suggeriti dalla passione e dalla creatività di questi artigiani: galalite, nastri, catene, lana, vetro, legno, stoffa, resine, perle, pietre dure e strass.  ...

leggi

La Fucina di Efesto

Via Arrivabene, 24 Milano - Milano
La Fucina di Efesto nasce nel 1997 nel quartiere Bovisa, fervente polo universitario del Politecnico di Milano, tra le antiche mura di una stalla appartenuta all'Ordine dei Benedettini e risalente al 1624. Oggi questo posto è crocevia di tradizione, di tecniche innovative e di creatività, dove ideazione e realizzazione delle opere si sviluppano in uno spazio organizzato, in cui ogni strumento di lavoro esprime una capacità del fare quasi dimenticata. All'interno de La fucina di Efesto, la scultura metallica si configura come l'attività di ricerca per dare forma visibile e tangibile alla conoscenza della materia (il ferro in primis) e ai suoi principi di trasformazione. Alessandro Rametta, Nicolò Mulazzani e Andrea Capriotti realizzano collezioni all'insegna di artigianalità e progetto trasferendo anche generosamente il loro saper fare alle nuove generazioni.

leggi

Milano su misura

Già nel 1750 il nome di Buccellati indicava una bottega orafa a due passi dal Duomo: oggi, il raffinato negozio di via Montenapoleone, aperto nel 1919 da Mario Buccellati, è portato avanti dal figlio Gianmaria e dal nipote Andrea, e rappresenta la continuità di un’arte orafa  che alterna magistralmente gesti e minuscoli strumenti di antica tradizione a moderne tecnologie. Fondata nel 1876, la gioielleria Villa ha aperto in via Manzoni nel 1930 e da allora affascina i milanesi e non solo con le sue creazioni eleganti e preziose, come i gemelli di ogni foggia, le spille e gli anelli in micromosaico, le parure di fili d’oro abilmente intrecciati come un tessuto. Nata nel 1920, l’argenteria Ganci è una delle più antiche fabbriche della città, dove la famiglia Morandino tiene viva con passione la tradizione di un grande savoir-faire artigianale, dalla tiratura a martello alla cesellatura all’incisione, realizzando oggetti anche su disegno e al campione. Roberto Miracoli, con il figlio Renato, continua dopo oltre un secolo la gloriosa tradizione familiare iniziata dal nonno Romeo nel 1912 e l’atelier è celebre soprattutto per i bellissimi animali in argento smaltato, realizzati con grande abilità e minuzia. Storia di successo tutto al femminile quella di Raffaella Curiel, iniziata a fine ’800 e proseguita di successo in successo dalla vulcanica Lella, oggi con la figlia Gigliola in atelier: grande passione per il mestiere e formidabile tecnica artigiana nelle creazioni di haute couture e prêt-à-porter di questo «salotto di charme». Erede di una tradizione trasmessa di generazione in generazione da metà ’800, Carlo Andreacchio crea splendidi abiti da uomo nella storica Sartoria A. Caraceni; oggi ad affiancarlo con passione nella realizzazione dei 400 splendidi capi prodotti annualmente c’è il figlio Massimiliano, quinta generazione di maestri sartori. Carlo, Mara e Lorena Traviganti, dell’atelier Silver Tre, hanno appreso la difficile arte della tornitura in lastra dal padre Riccardo e realizzano spettacolari oggetti in argento, ottone, rame, acciaio; tra questi le uova di Fabergé alte due metri, o la carrozza a grandezza naturale trainata da un cavallo meccanico... La Fornace Curti è forse la più antica bottega artigiana di Milano, tanto che già nel ’400 realizzava vasi e capitelli in terracotta per la capitale viscontea; oggi alla guida del grande laboratorio c’è sempre un Curti, Alberto, con la moglie Daria, e la produzione di statue, vasi, formelle, cornici, è stupefacente.  ...

leggi

De Vecchi 1935

Via Santo Spirito 14 Milano - Milano
Il laboratorio argentiero Atelier De Vecchi è stato fondato nel 1935 da Piero De Vecchi, creatore del celebre candeliere sinuoso in metallo argentato “T8”. Le opere di questo maestro del design contemporaneo, tra i partecipanti del movimento futurista, sono esposte in musei quali il V&A di Londra, il Moma di New York, il Musée des Arts Décoratifs di Parigi. Recentemente l’azienda è stata rilevata da Carlo Traglio, proprietario di Vhernier, mantenendo intatto tutto il know-how artigianale. Photo credit: Dario Garofalo

leggi

Daniela De Marchi

Via dei Piatti 9 Milano - Milano
Dall'inconfondibile texture e caratterizzati dalla lavorazione a dropage, i gioielli di Daniela De Marchi riflettono la sua indole eclettica e fantasiosa. Nel suo elegante atelier in Via dei Piatti, nel cuore di Milano, modella oro, argento, bronzo e ottone, trattati con smalti, bruniture e ossidi fino a ottenere inaspettati giochi di colore e di luce. Le sue creazioni sono oggi apprezzate e vendute in tutto il mondo. Photo credit: Daniela De Marchi; Dario Garofalo  ...

leggi