A partire dagli anni ’60 Bruno Peron si dedica con passione all’arte della calzatura. Nel 1985, dopo aver appreso i segreti del mestiere, apre il primo negozio con marchio Peron. Oggi le sue scarpe sono conosciute in tutto il mondo, grazie anche al contributo del figlio Simone, che nel 1995 porta la collezione Peron a Pitti Uomo a Firenze.
La parola d’ordine è ‘bespoke’: ogni paio è fatto interamente a mano adattandosi alle misure e alle richieste del cliente, che viene coinvolto attivamente dall’ideazione alla rifinitura dei dettagli, personalizzando il prodotto e raggiungendo il massimo comfort. Caratteristica unica di questi maestri è la sensibilità nell’interpretare e soddisfare ogni esigenza.

Photo credit: Dario Garofalo – www.italia-sumisura.it

VALUTA ANCHE TU QUESTO ARTIGIANO

recensioni

  • QUALITÀ ARTIGIANALE
  • AUTENTICITÀ e ORIGINALITÀ
  • COMPETENZA E PROFESSIONALITÀ
  • ATMOSFERA E AMBIENTE