Nato nel 1955, Giuseppe Binel vive a lavora a Donnas, in Valle d’Aosta. Dopo aver frequentato per alcuni anni i corsi di Filosofia all’Università degli studi di Torino, ed aver affrontato varie esperienze lavorative, ha iniziato nel 1980 la professione di scultore.
Da allora è stato più volte premiato con il primo, secondo o terzo premio nel settore “scultura” alla Fiera di Sant’Orso di Donnas e di Aosta, e in numerosi concorsi e manifestazioni regionali in Valle d’Aosta e in Friuli.
Tra le diverse mostre, collettive e personali: “La Foire des Foires de Saint-Ours” ad Aosta e Ginevra; “Sculture di Giuseppe Binel” a Ceresole Reale nel 1999; “Trucioli d’autore” all’Ente Fiera di Roma nel 2005; il suo presepe in radica di noce è stato esposto nel 2001 presso la Basilica Superiore di Assisi e nel 2003 in Sala Nervi a Città del Vaticano; le opere della Bottega Scuola di Giuseppe Binel sono state esposte presso la Chiesa di San Bernardo, Quassolo (TO) nel 2012;
Ha inoltre realizzato numerose sculture in legno, pietra e fusioni in bronzo, acciaio, argento per spazi pubblici, ora a Pont-Saint-Martin (realizzazione nel 1984), Aosta (1985), Santuario di Oropa (1989), Forte di Bard (2011).
È coautore del libro Sant’Orso di Donnas e autore di manuali di intaglio e scultura, alcuni dei quali tradotti e pubblicati all’estero.
All’attività di scultore affianca quella di maestro nei corsi di intaglio e scultura di Donnas, dell’Institut Agricole Régional e negli stage di Bottega Scuola.

 

VALUTA ANCHE TU QUESTO ARTIGIANO
recensioni
  • QUALITÀ ARTIGIANALE
  • AUTENTICITÀ e ORIGINALITÀ
  • COMPETENZA E PROFESSIONALITÀ
  • ATMOSFERA E AMBIENTE