Recommended by: ELENA AGOSTI

In 1988 Sergio Paolin And Oriella Guarise, after years of learning the trade working in a historical local paper mill, decided to open Arbos, near Vicenza, specializing right away in the production of recycled paper (also implementing other recycled materials) office supplies, gifts and décors. Their creations are not just mere objects, but rather clean slates full of potential, places to write, create and design ideas – a metaphor which speaks for the company’s core values: quality design, made in Italy, creativity and traditional artisanal know-how, with an eye for sustainability. In fact, Arbos’ passion for quality paper making and environmental protection led them to be one of the very few companies to achieve the B Corp certificate. Arbos collaborates with renowned designers and artists in order to create sustainable products with a keen eye for creative and artistic value.

Add to an itinerary
REVIEW THIS ARTISAN
reviews
  • CRAFT QUALITY
  • ORIGINALITY AND AUTHENTICITY
  • COMPETENCE AND PROFESSIONALISM
  • LOCATION AND ATMOSPHERE
elena-agosti-profile
Elena Agosti Director of Casa Museo Villa Lattes
Una ricerca in continua evoluzione

Sergio e Oriella hanno voluto fare della loro filosofia di vita un progetto lavorativo: la passione per il design e l'amore per la terra che ci ...

Sergio e Oriella hanno voluto fare della loro filosofia di vita un progetto lavorativo: la passione per il design e l'amore per la terra che ci ospita sono le linee guida di tutti i prodotti Arbos. La lavorazione è totalmente artigianale e, oltre a raffinati oggetti di cartoleria, spazia da oggetti di arredo, come lampade e svuota tasche, a piccole sculture, sempre e rigorosamente in carta riciclata. La ricerca è in continua evoluzione, grazie anche alle molteplici collaborazioni con l'Università Ca’ Foscari di Venezia, anche per la ricerca e la promozione della lavorazione artigianale della carta, che nel territorio vicentino ha origini antichissime e che ha visto il suo massimo sviluppo nel Bassanese grazie all’imprenditoria dei Remondini e agli slanci commerciali favoriti dal Senato della Serenissima nel corso del ‘700. Oggi il nostro territorio è costellato da antiche cartiere, divenute musei o laboratori dove apprendere l’antica arte della lavorazione della carta, e Arbos è erede e innovatore di questo ricchissimo patrimonio.