Cerca:
Cerca solo:
Totale: 9 risultati.

Fornace Brioni

Via Ronchi 77 Gonzaga - Mantova
Nel 1926 la famiglia Brioni acquisì la proprietà dello storico “Fornacione” di Gonzaga, in provincia di Mantova, per avviare una manifattura di elementi in cotto. Dopo quasi un secolo di attività, oggi la Fornace Brioni è in mano ad Alessio e Alberto Brioni, eredi di quarta generazione. Oltre alle ristrutturazioni di pavimenti storici, i due fratelli si sono specializzati nella realizzazione di numerose versioni di cotto: da quello omogeneo a quello variegato o smaltato, dai tradizionali rosati fino alle versioni in grigio e in nero di gusto contemporaneo. L’esperienza e il rispetto dei metodi tradizionali di lavorazione assicurano prodotti con alti standard qualitativi e di finitura. Versatilità e ampia possibilità di personalizzazione consentono a Fornace Brioni di soddisfare le richieste di ogni cliente. Spinti dalla naturale propensione all'innovazione, i fratelli Brioni hanno avviato nel 2017 un importante processo evolutivo all'interno dell'azienda, affidando all'architetto Cristina Celestino la direzione creativa del marchio.

leggi

Egidio Milesi

Via Baldassare Longhena 3/a Milano - Milano
Egidio Milesi è un ceramista estremamente creativo e versatile. Al tornio, a lastra, a colaggio, a colombino, sono solo alcune tra le tante tecniche che impiega per modellare la ceramica, che sia terracotta, maiolica, grés o porcellana. Nella sua bottega collabora con abituali clienti, ma anche con numerosi architetti e designer, disegnando e realizzando una gran varietà di oggetti: dai piatti ai vasi, dalle bottiglie alle cornici, dalle ciotole ai centrotavola. Dopo averli plasmati, li rifinisce applicando invetratura, engobbio, pennellate di colore oppure semplice biscottatura. Photo credit: Dario Garofalo ...

leggi

Angelo Sciannella

Corso Italia, 207 Cabras - Oristano
Angelo Sciannella nasce a Castelli, in Abruzzo, importante e antico centro ceramico dove cresce e si forma come ceramista. Nel 1962 si trasferisce in Sardegna vicino a Oristano, dove combina le tradizioni locali con la propria cultura tecnica d'origine. Nel suo laboratorio realizza manufatti d'uso e opere scultoree in cui modernità e tradizione si uniscono armoniosamente. Dall'abilità tecnica e dalla profonda conoscenza dei materiali nascono creazioni espressive dal gusto raffinato, che gli hanno consentito di ricevere importanti riconoscimenti. Da decenni collabora con l’Istituto Statale d’Arte di Oristano, in qualità di docente del corso di progettazione ceramica. Photo credit: Dario Garofalo – www.italia-sumisura.it

leggi

Pia Virgilio

Via Santa Maria Fulcorina, 20 Milano - Milano
Pia Virgilio è una restauratrice di opere ceramiche specializzata nel restauro conservativo ed estetico di terracotta, maiolica, porcellana, biscuit, gres e metallo smaltato. Nata in Sicilia, si forma a Faenza frequentando lo storico Istituto G.Ballardini, laboratori illustri, corsi e seminari di aggiornamento in storia dell’arte e storia della ceramica europea. In questi anni si interessa in maniera particolare alla maiolica rinascimentale italiana, per poi approdare negli anni successivi alle produzioni settecentesche europee in maiolica e porcellana. Inoltre, il suo laboratorio da anni è specializzato nel restauro di opere ceramiche di autori del Novecento (Lucio Fontana, Fausto Melotti, Giò Ponti, Baj, Crippa, Dorazio, Fiume, Leoncillo, Malevic, Valentini, Zauli e molti altri). Nel suo studio esegue restauri mimetici con sistemi all’avanguardia, tecniche non distruttive, materiali reversibili e con interventi totalmente invisibili anche sotto la lampada di wood. Pia Virgilio ha un’ampia clientela privata (collezionisti, antiquari, case d’asta e gallerie d’arte) ma esegue anche importanti lavori pubblici per Enti, Fondazioni e Musei, come il FAI, la Fondazione Fausto Melotti e la Soprintendenza.  ...

leggi

Fedeli Restauri

Via Livorno 8/16 Firenze - Firenze
Cresciuto nella bottega del padre Luigi e del nonno Fedele, Andrea si forma con Otello Caprara e Leonetto Tintori e collabora con i due restauratori agli Uffizi Gaetano Lo Vullo e Vittorio Granchi. Terza generazione di una famiglia di restauratori, si occupa di conservazione, restauro e valorizzazione di beni culturali, svolgendo anche attività di consulenza e progettazione tecnica per il restauro. Con un'equipe specializzata, in 2000 mq di spazi attrezzati, ha realizzato innumerevoli interventi per le Soprintendenze, i Comuni, le Regioni, le Province, la committenza ecclesiastica, i musei, le collezioni private. Nel Giugno 2010 il laboratorio di Andrea Fedeli partecipa all'Expo di Shanghai 2010 in quanto Eccellenza del restauro in Italia, e agli scambi culturali organizzati da CNA e Artex, tenendo conferenze sul Restauro e sull’artigianato artistico a Santiago di Compostela (Spagna) e a Parigi. L'atelier ha ospitato tirocinanti dalla Sorbona di Parigi, California University, New York University, Università di Siviglia e molte altre. Nel corso degli oltre 48 anni di carriera Fedeli ha tenuto convegni e conferenze relativi alle problematiche del restauro e della conservazione di beni culturali ed è stato membro di commissioni specialistiche del settore. Il suo lavoro è stato oggetto di numerosissime pubblicazioni. Nel 2002 è stato insignito della Medaglia d’Oro e del Premio “Firenze Produttiva”, per aver contribuito alla valorizzazione dell’immagine di Firenze nel mondo, e nel giugno 2016 ha ricevuto il premio MAM-Maestro d'Arte e Mestiere. Oltre all'attività di restauro, l’atelier Fedeli progetta e realizza mobili e arredi in stile antico oppure moderno, utilizzando le antiche tecniche tramandate dai maestri del passato, e in particolare la tecnica della tarsia, dell’intaglio, della doratura e del commesso marmoreo. Di particolare successo sono state le collezioni moderne realizzate insieme ai grandi designer Ettore Sottsass junior e Alessandro Mendini.

leggi

Milano su misura

Già nel 1750 il nome di Buccellati indicava una bottega orafa a due passi dal Duomo: oggi, il raffinato negozio di via Montenapoleone, aperto nel 1919 da Mario Buccellati, è portato avanti dal figlio Gianmaria e dal nipote Andrea, e rappresenta la continuità di un’arte orafa  che alterna magistralmente gesti e minuscoli strumenti di antica tradizione a moderne tecnologie. Fondata nel 1876, la gioielleria Villa ha aperto in via Manzoni nel 1930 e da allora affascina i milanesi e non solo con le sue creazioni eleganti e preziose, come i gemelli di ogni foggia, le spille e gli anelli in micromosaico, le parure di fili d’oro abilmente intrecciati come un tessuto. Nata nel 1920, l’argenteria Ganci è una delle più antiche fabbriche della città, dove la famiglia Morandino tiene viva con passione la tradizione di un grande savoir-faire artigianale, dalla tiratura a martello alla cesellatura all’incisione, realizzando oggetti anche su disegno e al campione. Roberto Miracoli, con il figlio Renato, continua dopo oltre un secolo la gloriosa tradizione familiare iniziata dal nonno Romeo nel 1912 e l’atelier è celebre soprattutto per i bellissimi animali in argento smaltato, realizzati con grande abilità e minuzia. Storia di successo tutto al femminile quella di Raffaella Curiel, iniziata a fine ’800 e proseguita di successo in successo dalla vulcanica Lella, oggi con la figlia Gigliola in atelier: grande passione per il mestiere e formidabile tecnica artigiana nelle creazioni di haute couture e prêt-à-porter di questo «salotto di charme». Erede di una tradizione trasmessa di generazione in generazione da metà ’800, Carlo Andreacchio crea splendidi abiti da uomo nella storica Sartoria A. Caraceni; oggi ad affiancarlo con passione nella realizzazione dei 400 splendidi capi prodotti annualmente c’è il figlio Massimiliano, quinta generazione di maestri sartori. Carlo, Mara e Lorena Traviganti, dell’atelier Silver Tre, hanno appreso la difficile arte della tornitura in lastra dal padre Riccardo e realizzano spettacolari oggetti in argento, ottone, rame, acciaio; tra questi le uova di Fabergé alte due metri, o la carrozza a grandezza naturale trainata da un cavallo meccanico... La Fornace Curti è forse la più antica bottega artigiana di Milano, tanto che già nel ’400 realizzava vasi e capitelli in terracotta per la capitale viscontea; oggi alla guida del grande laboratorio c’è sempre un Curti, Alberto, con la moglie Daria, e la produzione di statue, vasi, formelle, cornici, è stupefacente.  ...

leggi

De Vecchi 1935

Via Santo Spirito 14 Milano - Milano
Il laboratorio argentiero Atelier De Vecchi è stato fondato nel 1935 da Piero De Vecchi, creatore del celebre candeliere sinuoso in metallo argentato “T8”. Le opere di questo maestro del design contemporaneo, tra i partecipanti del movimento futurista, sono esposte in musei quali il V&A di Londra, il Moma di New York, il Musée des Arts Décoratifs di Parigi. Recentemente l’azienda è stata rilevata da Carlo Traglio, proprietario di Vhernier, mantenendo intatto tutto il know-how artigianale. Photo credit: Dario Garofalo

leggi

Fornace Curti

Via Tobagi 8 Milano - Milano
La tradizione della Fornace Curti risale al 1400 con la creazione delle formelle e dei mattoni sagomati dal Solari e dal Guiniforte per il cantiere dell'Ospedale Maggiore Ca' Granda di Milano. Da allora la sede della Fornace è cambiata quattro volte ma mantiene intatta l'antica maestria nella lavorazione del cotto. Grazie ai tour guidati, disponibili su prenotazione, è possibile fare un viaggio tra anfore e reperti antichi, visitare i laboratori e vedere le fasi di lavorazione del cotto. Photo credit: Dario Garofalo

leggi

La Stele

Viale Certosa 91 Milano - Milano
La Stele è una delle ultime botteghe lombarde che da più di 100 anni produce e restaura arte sacra e statue per il presepe di tradizione lombarda e napoletana. Si distingue per l'utilizzo di materiali, colori e tecniche tradizionali. Il laboratorio é specializzato nella riproduzione di figure e personaggi per presepi ed è impegnato nella salvaguardia artistica di questo straordinario patrimonio culturale. Realizza crocifissi, angeli, articoli sacri, statue e bassorlievi, decori natalizi. E' tra i pochi laboratori in Italia specializzati nella lavorazione della creta vestita, della cartapesta e del legno. Esegue restauri e lavori su commissione. Photo credit: Emanuele Zamponi

leggi