Gli itinerari di Wellmade: Firenze, la città del profumo

Gli Itinerari di Wellmade sono realizzati per The Ducker e pubblicati nella sezione “Maestri”, a cura di Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte.

Quando si tratta di profumi, è inevitabile pensare a Firenze. Città d’arte ricca di storia e bellezza, il capoluogo toscano è celebre anche per le tradizioni artigianali: una su tutte quella delle essenze.
Del resto, questa tradizione ha radici antiche: è proprio qui che si è diffuso, il epoca rinascimentale, l’uso di fragranze per il corpo. Anche se molti attribuiscono la paternità del prezioso cosmetico all’ingegno francese, le dame italiane lo utilizzavano già tempo prima che arrivasse a Parigi, dove l’usanza è stata solamente importata. Caterina De’ Medici infatti, promessa sposa al futuro re di Francia, si trasferisce alla sua corte e porta con sé il fidato profumiere Renato Bianco.
Il resto è storia: in Francia, dove il profumo ebbe un successo incredibile, sono sorte in poco tempo moltissime botteghe dedite alla produzione di unguenti, guadagnandosi così il primato che oggi conosciamo. Ma, fino alla fine del 1700, Firenze è rimasta il più importante centro di creazione di essenze d’Europa.
Ancora oggi si respira, tra le vie del centro storico, al di qua e al di là dell’Arno, la storia di questa prestigiosa tradizione, che ha reso il capoluogo fiorentino celebre in tutto il mondo: numerose sono le attività che si dedicano alla lavorazione di composti per la cura del corpo.
Per non perderci tra i tanti atelier del profumo di Firenze, Wellmade ricorre subito in nostro aiuto: il sito e l’app per scoprire le migliori botteghe nelle vicinanze, questa volta ci propone una selezione di tre eccellenti profumerie nel pieno centro di Firenze.