Il periodo di quarantena appena concluso ha causato gravi danni economici ai nostri artigiani. Molti non potranno continuare come prima, altri, ancora peggio, hanno dovuto chiudere bottega. La perdita non è solo economica, e riguarda tutti noi: un patrimonio culturale unico al mondo, un saper fare inimitabile e tradizioni secolari rischiano di scomparire per sempre.

Situazioni straordinarie richiedono iniziative straordinarie: l’edizione 2020 del concorso Artigiano del Cuore ha lo scopo di sostenere concretamente l’artigianato artistico italiano in questa situazione di emergenza. Per il vincitore di quest’anno organizzeremo quindi una raccolta fondi, il cui ricavato andrà a costituire una donazione in denaro fino a 5.000€.

IL REGOLAMENTO
A chi è rivolto?

A tutti gli artigiani in Italia che abbiano subito gravi danni economici durante il periodo di quarantena, a seguito dell’emergenza Covid19.

Candidature aperte fino a giovedì 11 giugno, ore 18:00

Chi vince?

Il Comitato di valutazione selezionerà i finalisti tra tutti i candidati, sulla base della loro presentazione e della fattibilità e utilità effettiva della loro richiesta.

Sarà poi il pubblico dal 19 giugno a votare su questa pagina il proprio Artigiano del Cuore: chi riceve più voti sarà il vincitore del concorso.

Cosa c'è in palio?

Per il vincitore organizzeremo una raccolta fondi a seguito del concorso, il cui ricavato andrà a costituire una donazione che verrà liquidata direttamente all’artigiano, per un valore massimo di 5.000€

Inoltre, l’artigiano vincitore potrà esporre gratuitamente alla mostra-mercato di Fatti ad Arte, che si terrà a ottobre 2020 negli splendidi palazzi di Biella, nel pieno rispetto delle vigenti norme di sicurezza.

Confermo di aver letto e di accettare il Regolamento e l’Informativa sulla Privacy e Cookie.
Un progetto di
Promosso da
In collaborazione con
Con il contributo di