Evento Wellmade
DESCRIZIONE

Da sempre appassionata di arte e artigianato, Elena Agosti inizia la sua carriera professionale al Museo Casabianca di Malo, una collezione privata di grafiche d’arte, comprendente opere dagli anni Sessanta agli anni Novanta. Dal 2008 lavora a ViArt, Centro Espositivo dell’Artigianato Artistico Vicentino e nel 2011 ne diventa direttrice artistica e portavoce per la Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico.

La sua formazione si concentra sulla storia e l’evoluzione delle tecniche dei mestieri d’arte e il loro legame con i territori di appartenenza. Collabora con musei ed enti per l’allestimento di mostre e la pubblicazione di cataloghi. Nel 2017 diventa conservatore del Museo Civico della Ceramica di Nove, dopo una lunga collaborazione con il Comune e il comitato organizzatore dell’annuale Festa della ceramica “Portoni Aperti”. Sempre nel 2017 vince la prima borsa di ricerca della Fondazione Università Ca’ Foscari di Venezia, focalizzando la sua attenzione sulla promozione della manifattura veneta attraverso l’arte contemporanea e le nuove tecnologie e la valorizzazione dell’heritage e dei musei d’impresa. Oltre a questo segue alcuni progetti speciali legati alla promozione dell’Artigianato Artistico per Confartigianato Udine e CNA Vicenza.

Nell’ambito della formazione coordina il progetto “CerTA, Ceramica Territorio Artigianato” del Liceo Artistico di Nove, e dirige un progetto di potenziamento all’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico per le scuole primarie.

Vicenza

Busato

Sinestesie d’arte

Entrare nell’antica Stamperia Busato è un vero e proprio viaggio sinestetico. Le stampe appese e le matrici in negativo rapiscono lo sguardo e lo ...

Entrare nell’antica Stamperia Busato è un vero e proprio viaggio sinestetico. Le stampe appese e le matrici in negativo rapiscono lo sguardo e lo fanno rimbalzare da una parete all’altra, l’odore degli inchiostri permea nelle narici, ed è impossibile trattenere le mani dal desiderio di toccare gli oggetti che ci circondano: il legno del torchio, la fredda pietra litografica e le pareti del palazzo cinquecentesco… E poi ci sono Giancarlo e Valerio, sempre sorridenti ed accoglienti, ed un brulichio di artisti che da oltre 70 anni si susseguono imprimendo la loro arte e creatività grazie alle ricette custodite da questi fantastici artigiani.

Vicenza

Laura Balzelli

Sculture da indossare

L’aspetto più interessante ed unico di Laura Balzelli è la vocazione artistica. Tutti i suoi gioielli sono piccole sculture da indossare, ...

L’aspetto più interessante ed unico di Laura Balzelli è la vocazione artistica. Tutti i suoi gioielli sono piccole sculture da indossare, rigorosamente pezzi unici, studiati ad hoc per chi li indossa. Ha una profonda conoscenza tecnica dei materiali, che sa domare e plasmare secondo la sua ricerca formale. L’oro s’intreccia e s’abbraccia alle pietre, preziose e dure, ed ai coralli, creando vortici, fusioni e dinamismi. Sul bancone modelli in cera e schizzi d’idee; da buona artista difatti Laura disegna e progetta tutte le sue creazioni, e poi da sapiente artigiana le realizza e le rifinisce.